A Guide to Understanding Nothing Una Guida per comprendere il NULLA

http://www.widgetserver.com/syndication/l/?instId=de4fbfc4-4823-40d6-9556-5ed266c91c5a&token=d2d10358cff2c502db31e701b8a1e0c9156a6f46000001437374e7b6&u=http%3A%2F%2Ffeedproxy.google.com%2F~r%2Fbigthink%2Fblogs%2Fdr-kakus-universe%2F~3%2FNXZe-kdMH8I%2Fdark-energy-the-energy-of-nothing

Basic RGB
Una guida per comprendere il NULLA
di DANIEL HONAN 6 febbraio 2013, 12:00 AM
IL NULLA
Come potrebbe essere creato dal nulla l’universo? Questa domanda ha così perplesso l’umanità che siamo venuti con un fantastico assortimento di miti per spiegare il come e il perché dell’esistenza.
Le storie che tendono a risuonare con noi utilizzano metafore basate su scala umana, o il mondo osservabile intorno a noi. Meccanica quantistica che non offre. E ancora, “l’universo non si preoccupa per il nostro buon senso,” dice Lawrence Krauss, il cui libro A universo dal nulla: perché c’è qualcosa piuttosto che niente ha condotto ad uno dei più feroci royals battaglia intellettuale dello scorso anno, che Krauss attribuisce alla sua presunta invasione nel campo della filosofia.
Qual è la grande Idea?
Che cosa è nulla?
Il tipo più semplice di nulla è “uno spazio vuoto infinito”, Krauss racconta pensare grande. Questo tipo di nulla, il vuoto infinito scuro della Bibbia, non è riempito con particelle o radiazioni. È proprio nulla. Tuttavia, a causa delle leggi della meccanica quantistica e la relatività, Krauss dice, “ora sappiamo che lo spazio vuoto è un infuso bollente spumeggiante di particelle virtuali che stanno spuntando dentro e fuori l’esistenza in ogni momento.”
Krauss dice che l’idea di “spazio vuoto con roba in esso” e l’idea di “spazio vuoto con niente in esso” sono in realtà “versioni diverse della stessa cosa.” Siamo venuti per capire una versione più complicata di niente perché le leggi della meccanica quantistica garantiscono che se aspettate abbastanza a lungo, niente alla fine produrrà qualcosa.
Ma se questo è vero, lo spazio da dove vengono? Come sottolinea Krauss, “una volta si applicano le leggi della meccanica quantistica alla gravità stessa, poi spazio stesso diventa una variabile di meccanica quantistica e fluttua dentro e fuori l’esistenza e si possono letteralmente, dalle leggi della meccanica quantistica, crea universi”.
Riguardo le leggi della fisica? Le leggi della natura? Queste leggi si sono in qualche modo qualcosa. “Che è non è affatto ovvio o chiaro o necessario, dice Krauss. Infatti, “ora abbiamo buone ragioni per credere che anche le leggi della fisica se stessi sono di tipo arbitrarie.”
Per esempio, ci può essere un numero infinito di universi, e in ogni universo che è stato creato, le leggi della fisica sono diverse. Krauss “le stesse leggi vengono all’esistenza quando l’universo entra in esistenza,” dice. In altre parole, non non c’è nessuna legge fondamentale pre-esistente. Tutto ciò che può succedere, accadere.
Così che cosa ci resta? Senza leggi, senza spazio, senza tempo, senza particelle, nessuna radiazione. Che è una definizione abbastanza buona di nulla.
Krauss riconosce che quando parla di “particelle virtuali popping dentro e fuori l’esistenza su un lasso di tempo così breve che non può vederli”, egli potrebbe suonare come una sorta di filosofo o sacerdote “parlando angeli sulla testa di uno spillo o qualcosa del genere.”
Tuttavia, mentre non possiamo vedere direttamente le particelle virtuali, Krauss sottolinea che possiamo misurare indirettamente loro effetti. E questa è la chiave per la fisica moderna comprensione. Per ogni particella esistente in natura, è probabile che lo spazio vuoto, verranno create spontaneamente coppie di particella-anti-particella ed esistono per breve tempo prima di scomparire. “Il fatto che in realtà possiamo calcolare li è ciò che è responsabile di almeno un premio Nobel,” dice Krauss. Perche ‘? Se si includono gli effetti delle particelle virtuali, “possiamo predire da principi primi risultati di un’osservazione con nove cifre decimali e farlo bene, Krauss dice.”Non c’è nessun luogo in scienza, dove si può fare.”
Qual è il significato?
Ora che abbiamo una migliore comprensione del nulla, abbiamo ancora bisogno di rispondere alla domanda del perché abbiamo bisogno di preoccuparsi di alzarsi dal letto la mattina. Dopo tutto, la meccanica quantistica può essere abbastanza scoraggiante per alcuni. Come Richard Dawkins ha scritto nella sua in seguito ad un universo dal nulla:
Anche l’ultima carta vincente resto del teologo, ‘ perché c’è qualcosa piuttosto che nulla?,’ raggrinzisce davanti ai vostri occhi mentre leggete queste pagine. Se ‘L’origine delle specie’ fu il colpo più letale di biologia a super­naturalism, potremmo veniamo a vedere ‘A universo dal nulla’ come l’equivalente dalla cosmologia. Il titolo significa esattamente quello che dice. E quello che dice è ­devastating.
Che non è per dire che Krauss abbraccia una visione del mondo pessimistica, o, come alcuni hanno addebitato, una spericolata indifferenza alla grande morale domande che sorgono dall’idea della creazione dal nulla. Per uno, non credo che la critica è giusta.
Certo, siamo insignificanti, Krauss ci dice, ma siamo anche molto preziosi. Vede Krauss e come “spiritualmente edificante” che arriva a determinare il nostro futuro, come opposto al dover semplicemente soddisfare lo scopo del nostro creatore, come una sorta di manichino. “Che rende il nostro futuro più preziosi,” dice.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...